Logo

Mibact: nasce il Consiglio superiore del cinema e dell’audiovisivo, Rulli Presidente

Il Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, in attuazione della nuova legge Cinema e audiovisivo approvata lo scorso novembre dal Parlamento e acquisite le designazioni delle associazioni di categoria e della Conferenza Unificata, ha nominato il Consiglio superiore del cinema e dell’audiovisivo, che sarà presieduto da Stefano Rulli, già Presidente del Centro Sperimentale di Cinematografia, e composto da Flavia Barca, Carlo Bernaschi, Gianni Canova, Maja Cappello, Michele Lo Foco, Rosaria Marchese, Francesca Medolago Albani, Filippo Nalon, Gennaro Nunziante e Sergio Silva. Il Consiglio, organo consultivo del Ministro, svolge compiti di consulenza e supporto nella elaborazione e attuazione delle politiche di settore e nella predisposizione di indirizzi e criteri generali sulla destinazione delle risorse pubbliche per il sostegno al cinema e all’audiovisivo.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.