Logo

Milano, il cinema Anteo raddoppia

Si chiamerà Palazzo del Cinema e ospiterà 10 sale per 1.250 posti, spazi per la ristorazione e anche una nursery.

Il progetto sarà realizzato dall’Anteo grazie ai nuovi spazi concessi dalla Giunta comunale nel complesso immobiliare di piazza XXV Aprile, che già oggi ospita lo storico cinema.

“Il cinema Anteo, presente fin dagli anni 70, è un’istituzione per questa città”, ha dichiarato l’assessore al Demanio Daniela Benelli, firmataria del provvedimento di Giunta, “un punto di riferimento per tutti quelli che amano il cinema di qualità”. “E’ un sogno che coltiviamo da tempo quello di dare vita ad un Palazzo del Cinema e finalmente si avvera. Crediamo in questa città”, ha aggiunto Lionello Cerri amministratore delegato di Anteo Spa che, insieme all’architetto Riccardo Rocco, ha illustrato i dettagli del progetto. “Crediamo nel nostro lavoro e nella relazione strettissima con un pubblico fidelizzato che intendiamo implementare studiando e realizzando iniziative nuove, con una particolare attenzione alle giovani generazioni”.

Lo stabile comunale attualmente ospita diverse funzioni: oltre al Cinema, un Comando di Polizia Locale, la Scuola Media Manzoni, alcuni uffici comunali e un bar. Il progetto prevede l’ampliamento del cinema in alcuni spazi della scuola che stanno per essere liberati per effetto di un trasferimento, al locale spogliatoi della Polizia locale (che l’Anteo realizzerà ex novo in un’altra area dello stabile) e al bar (il cui ramo d’azienda e relativo contratto è già stato acquistato da Anteo). Complessivamente il cinema passerà dagli attuali 2.500 a oltre 5mila mq. Il progetto prevede poi la realizzazione di nuovi servizi, tra cui una sala cinema da 25 posti con servizio ristorante, un caffè letterario, un sushi bar (oltre all’Osteria del Cinema già esistente) una nursery e due arene estive nel cortile adiacente all’Anteo. (Cinenotes)
               

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.