Logo

Odeon di Milano, sfuma l'affare con Rinascente

Sarebbero troppi i 90 milioni richiesti per occupare parte degli spazi della multisala The Space.

Secondo quanto riportato sulle pagine milanesi de Il corriere della sera, sarebbe sfumata la trattativa tra La Rinascente e il gruppo Fininvest per l'acquisizione del primo piano del palazzo liberty, a un passo da Piazza del Duomo, dove ora si trova la multisala Odeon di dieci schermi del circuito The Space a Milano. Secondo indiscrezioni, il grande magazzino sarebbe stato interessato ad acquistare il primo piano del palazzo mentre il cinema, con dieci sale di capienza ridotta, sarebbe rimasto al piano terra e nel seminterrato. Un ostacolo è rappresentato dal prezzo, gli oltre 90 milioni di euro richiesti da Fininvest sarebbero stati giudicati troppi; anche la presenza concomitante del cinema sarebbe considerata un ostacolo per eventuali compratori Il quotidiano milanese riporta, però, che sia Fininvest che La Rinascente negano la trattativa. Dopo il tramonto dell'interesse per l'Odeon da parte di un fondo kazako, ora sembra aperta la pista che porta al gruppo Starwood che possiede lo Sheraton Majestic di Viale Piave. Sempre il quotidiano di Via Solferino ricorda che Apple subentrerà al cinema Apollo e che un fondo immobiliare sarebbe interessato agli spazi oggi occupati dal cinema Arlecchino della famiglia Quilleri che sorge a poca distanza dalla centralissima Piazza San Babila. (e-duesse)
       



 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.